mercoledì, aprile 16, 2008

E diciamocelo, su...

...in questo contesto elettorale catastrofico, non si capisce perchè poi alla fine debba salvarsi proprio uno tra i meno simpatici...
Parlo di Rutelli. Non mi è mai stato particolarmente simpatico, nè ho mai apprezzato il suo percorso che dall'essere laico e radicale l'ha portato ad essere una sorta di baciapile...nè ho mai capito perchè il fatto di aver sciolto il partito di cui era segretario debba essere risarcito con il TERZO mandato da sindaco (il troppo stroppia, no?)
E poi, confesso senza timore di essere blasfemo, e sperando di non far incazzare i romani, a me Gianni Alemanno è sempre stato simpatico. E' una delle persone per bene che ci sono a destra, corretto ed educato, ed ha dato buona prova di sè quando era Ministro delle Politiche Agricole con Berlusconi (bisogna riconoscerlo).
E' stato anche un avversario corretto nell'ultimo duello con Veltroni per la carica di sindaco di Roma.'nzomma, è uno di quelli che vedo bene come esponenti di una futura Destra europea e civile quando il berlusconismo, con il suo tragico clownismo, sarà finalmente un brutto ricordo per il paese.
Insomma, diciamola tutta: noi si tifa per Alemanno (e mi sa che nel PD non siamo manco in pochi:-)))

7 commenti:

dario ha detto...

Concordo con l'antipatia per Rutelli ma...

...Alemanno?....

Alemanno!!!

Ma fammi il piacere!

Questa forse e' la differenza di quei manco pochi al PD e la Sinistra. Uno come Alemanno non lo si sosterrebbe proprio mai, a Sinistra.

Ma neanche se l'alternativa fosse un laido viscido stronzo come... chesso'.... Rutelli, ad esempio!

dario ha detto...

uhm.... sono caduto nel tranello, vero? Era solo un post provocatorio, vero?

Dimmi che questo post era dedicato tutto a me e che mi stavi solo prendendo in giro, per favore, altrimenti davvero prendo il primo biglietto di solo andata per la provenza e me ne vado senza nemmeno salutare.

luposelvatico ha detto...

Siiiii dai non partire!!!! E' provocatorio...:-))))

(però, che Alemanno mi sia più SIMPATICO di Rutelli, è proprio vero):-)))

Angela ha detto...

Luposimpatico,
insieme a Dario ho voglia di linkarvi!
Tra Alemanno e Rutelli, propongo l'anarchia!
Vi dico perchè, me ne vergogno un pò, voto Rutelli.
Nella sua lista c'è un grandissimo personaggio, il medico Aldo Marrone che ha fondato un dipartimento, a Roma, di dematologia in cui cura tutta l'umanità dolente che si sdraia sull'asfalto: i barboni.
C'è chi sceglie i baroni c'è chi sceglie i barboni. Per questo, è un mito. Rutelli e sua moglie di fanno lo stesso effetto di Fede e sua moglie. Tuttavia, noi romani, anticlericali e fascisti nel dna, guardiamo ai suoi collaboratori. Alcuni valgono.
Angela

Anonimo ha detto...

@angela, lo so che nelle liste non c'è paragone...io per l'anarchia ci sto, ci sto sempre:-)
Qui a Torino il buon Chiampa resiste, ma la bandiera del centrosinistra resiste solo più sulla Mole...mi sa che al prossimo giro è finita anche per noi...
Lupo

Anonimo ha detto...

ehi Lupo,
io La Stampa la leggo solo a fine settimana (un pò per i Cine ed un pò per sapere cosa succede in Ciudad), però l'altro giorno l'ho sfogliata al bar sotto l'ufficio (rigorosamente prima di timbrare..) e mi ha fatto sorridere vedere in un articolo post-elettorale un grafico del piemonte tutto blu con Torino rossa e che veniva paragonata al mitico villaggio di Asterix....
Poi il Chiampa a me non piace per nulla e dopo 2 mandati..necessariamente farà altro (sono curiosa di scoprire cosa)..però ci manca un'alternativa, quella che avrebbe dovuto esserci al suo posto s'è infartuata alla vigilia (e non so come sarebbe stata diversa questa città)... o forse c'è ma non si vede??
Io intanto cerco di trovare la ricetta della "magica pozione" e le sperimentazioni, giuro, le farò su me stessa per prima!! :-)
A proposito fra Rutelli e Alemanno, si trovassero in cima alla famosa torre, forse butterei giù Rutelli... e non perchè apprezzi la destra (non dimentichiamo che Travaglio, p.es, è cresciuto alla scuola di Montanelli...)
:-)
Stefi

Akinol ha detto...

See Please Here