giovedì, marzo 19, 2009

Papa Razzister

Una ragazza bianca, morta da quasi vent'anni, ha fatto agitare alquanto i membri di una setta, che si son messi ad urlare "assassini" nei confronti di chi la amava e di chi voleva donarle la quiete e l'oblio.

Da quella stessa setta, è giunta la scomunica verso chi ha pietosamente sollevato una bambina di nove anni dall'orrore di un figlio generato dal disprezzo e dalla violenza.

Ora il capo di quella setta, in nome del rispetto di un dogma assai discutibile, accetta con leggerezza che possano morire MILIONI DI PERSONE di AIDS. Ma son neri e poveri: carne da macello da sacrificare ad un Verbo corrotto ed insano.

Buon Dio, nel caso tu esistessi, fai uno sforzo e dacci speranza: spazzala via e subito, questa setta che sporca di fango il tuo nome. Per il tuo bene, e per il bene di coloro che credono sinceramente in te, ed a te guardano come speranza e bisogno di giustizia, di eguaglianza, di fratellanza - e dunque mi sono fratelli. Anche se non esistessi, non ti meriti davvero tutto questo.

Update: ennò, mica posso lasciar perdere, a margine, il buonuomo PilatoFrattini che dice "noi non commentiamo le parole del Papa": che razza di ipocriti! Io dopo una dichiarazione del genere proibirei per legge l'uso del profilattico a tutti i ministri ed ai parlamentari, sarei proprio curioso di vedere come va a finire...

3 commenti:

marina ha detto...

Io invece glielo prescriverei per sempre: guai se certa gente si riproduce
marina

Angela ha detto...

Che meraviglia, tutti i paesi evoluti si incazzano, noi no, il che vuol dire che siamo l'unico paese cattolico rimasto, il che vuol dire che come numero di cattolici siamo in via d'estinzione. Questa è una buona notizia!

Chiara Milanesi ha detto...

andrebbe pessimamente Lupo: si riprodurrebbero!!!!