lunedì, dicembre 21, 2009

Parliamoci chiaro...

Nessun puttaniere, corruttore, bugiardo, eversore, frequentatore di mafiosi e sodale di razzisti xenofobi diventa MENO puttaniere, corruttore, bugiardo, eversore, frequentatore di mafiosi e sodale di razzisti xenofobi solo perchè qualcuno gli tira una statuetta addosso (atto che condanniamo doppiamente: primo perchè dai nemici della democrazia bisogna difendersi con gli strumenti della democrazia, senza inquinare fini nobili con mezzi violenti, secondo perchè in una telecrazia qualsiasi gesto sconsiderato rischia di creare consenso per chi non se lo merita).

Qualsiasi ragionamento in questo senso è una cazzata. Chiunque lo faccia (anche un puttaniere, corruttore, bugiardo, eversore, frequentatore di mafiosi e sodale di razzisti xenofobi; ma anche un ex-presidente del Consiglio e sedicente leader della sinistra).

4 commenti:

marina ha detto...

condivido e sottoscrivo e lascio i miei auguri
grazie, marina

sileno ha detto...

Quanta verità in queste parole!

sileno ha detto...

Il degrado di questo disgraziato Paese si misura anche da queste cose, l'etica e la morale sono solo degli intralci, quando toccano la "casta".
Poi il dubbio atroce: che si tratti di solidarietà fra alte cariche ed ex alte cariche dello stato, oppure DO UT DES?

Artemisia ha detto...

L'ho già scritto e lo ripeto: finchè non ci libereremo di certi dirigenti non faremo mai passi avanti. Ahinoi!

Passa della buone feste, Lupo!