venerdì, novembre 07, 2008

Re Merda

Da Wikipedia:

La mitologia racconta che Re Mida ottenne da Dioniso il potere di trasformare in oro tutto ciò che toccava. Il re si accorse presto però che in tal modo non poteva neppure sfamarsi, in quanto tutti i cibi che toccava diventavano istantaneamente d'oro. Resosi conto che la sua cupidigia di denaro lo avrebbe portato alla morte, implorò Dioniso di togliergli tale potere, che impietosito dal pentimento del re, esaudì la richiesta.

Dai giornali di oggi:

La realtà racconta che Re Merda scoprì in sè, ed affinò durante il suo Regno, il potere di trasformare in merda tutto ciò di cui parlava. A causa di gravi difetti ai sensi della vista e dell'olfatto, era convinto che la maleodorante materia organica che spargeva per il mondo fosse in realtà oro. Purtroppo anche il 72% del suo popolo era affetto dalla stessa alterazione cerebrale e sensoriale, e così morirono tutti (loro ed il Re) maledicendo gli altri (imbecilli, coglioni, tetri) che si ostinavano a non vedere che tutto il paese era ricoperto d'oro.

3 commenti:

Angela ha detto...

Stavo appunto leggendo Il Merda sull'ultimo romanzo Petrolio di Pasolini...bonifichiamo il paese, please|

marina ha detto...

72%? oh my god!
marina

luciano ha detto...

Il degrado di questo paese lascia sgomenti. E la più grave responsabilità di Berlusconi e del berlusconismo è di aver contribuito in maniera decisiva (tramite le orrende televisioni, l'invasività pubblicitaria, la volgarità tracimante in ogni discussione, il sistematico attacco alla politica, il disprezzo per il bene comune, i pessimi modelli di vita proposti, la ripetuta menzogna portata a norma quotidiana, l'asservimento di troppi media, l'assenza di coerenza e dignità, l'uso violento della storia, la distruzione dei miti fondanti dell'Italia e della Repubblica) all'incialtronimento degli italiani. Che comunque non sono solo vittime: ci hanno ampiamente messo del loro. http://lucianoidefix.typepad.com