lunedì, gennaio 21, 2008

Il ricattatore

"O mi date solidarietà INCONDIZIONATA o faccio cadere il governo". Detto, fatto. Trovato il pretesto per fare probabilmente il salto della quaglia ed arruolarsi di nuovo nelle truppe cammellate del centrodestra, il signore qui a fianco - che rappresenta il modo di fare politica che più detestiamo, e che vorremmo veder sparire - ci farà andare probabilmente a nuove elezioni con l'attuale legge elettorale (questa si "abominevole", caro il nostro Bagnasco), pur di non mollare quel frammento di disgustoso, ricattatorio potere in suo possesso (e che considera peraltro parte del suo patrimonio familiare).

1 commento:

Lo Scafo ha detto...

Ciao Lupo,
pare che ci risiamo...