giovedì, aprile 27, 2006

Idiozia mediatica sul 25 aprile

Dopo che in una manifestazione di centomila persone alcuni cretini (dieci? venti?) bruciano dei pezzi di stoffa a mò di bandiera israeliana, si arriva addirittura al fatto che l'ambasciatore israeliano chiede all'Italia di chiedere perdono.
Fatemi capire: un paese intero dovrebbe chiedere perdono per l'atto idiota di alcuni cretini (che, a differenza di quanto accaduto in passato, non rivestono ruoli istituzionali di alcun livello e quindi NON RAPPRESENTANO NESSUNO al di fuori di se stessi)???
Siamo alla follia. L'ambasciatore, così come i quotidiani nazionali, dovrebbero invece chiedere scusa ai quasi centomila che sono scesi in piazza: scusa per averli quasi ignorati ed aver sovrapposto alla loro festa, evidenziandolo senza ragione, un atto insignificante e stupido.

1 commento:

eP9 ha detto...

Lupo, che fine hai fatto?